PARLIAMO DI SPORT

PARLIAMO DI SPORT

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

TRECATE – Importante appuntamento nel tardo pomeriggio di venerdì 17 in prossimità delle macerie dell’ex PalaMezzano con Mauro Berruto noto allenatore di pallavolo, con Ilaria Cornalba la ceranese Segretaria Provinciale del Partito Democratico ed il candidato alle comunali trecatesi Federico Navazza della lista civica Trecate Domani. Tema di quell’incontro, ovviamente lo Sport, uno degli argomenti molto sentiti dal gruppo dei giovani della Civica, che hanno volutamente scelto quella location per trattare l’argomento con un esperto.

Dopo una breve introduzione di Navazza ed il saluto di Cornalba, Mauro Berruto ha parlato del bellissimo momento che lo sport nazionale ha vissuto e continua a vivere in tantissime specialità: dal calcio al nuoto, dall’atletica al volley e potrei dire che gli atleti italiani si stanno imponendo specialmente in Europa, in molti settori. Come ha rilevato Berruto, il successo sportivo nazionale è particolarmente importante se si considera che siamo stati soggetti alla pandemia e che solo ora ne stiamo uscendo. Ha inoltre sottolineato, che da qualche tempo in particolare, il Partito Democratico si è fatto promotore di varie iniziative, dopo il pesante colpo ricevuto dallo sport amatoriale in particolare, al fine di ripartire proprio dagli appassionati amatori e dai bambini.

Lo sport è fondamentale nel mondo del vivere civile, superando colorazioni, etnie e razzismi e alcuni nostri atleti lo hanno dimostrato, considerando inoltre che lo sport è un veicolo di supporto anche alla salute. Questi ed altri motivi, rendono necessari se non fondamentali, le strutture nei contesti urbani e pertanto è necessario che chi si occupa di politica ed amministrazione, tenga ben presente come il contesto sportivo, rientri a pieno titolo nel diritto alla salute.

Questi sono alcuni motivi che hanno indotto Berruto all’appuntamento, oltre ad incitare i giovani schierati con Uboldi ed i candidati che nei loro programmi hanno decisamente e chiaramente inserito la volontà di sostenere, valorizzare ed incrementare le attività sportive, con prospettive per il futuro ed un interessamento particolare alle strutture cittadine già esistenti e magari dimenticate o lasciate al degrado. I giovani di Trecate Domani, si sono ripromessi di abbandonare gli slogan e passare a fatti concreti, ricorrendo anche ai tanti bandi europei previsti per il settore ed utili a reperire fondi da utilizzare nell’approvvigionamento di attrezzature che possano coinvolgere i giovani in varie specialità.

Lo sport deve essere concatenato alla scuola ed alla cultura, permettendo ai giovani di praticare le attività di loro gradimento anche nei mesi estivi, utilizzando palestre scolastiche anche a fine attività scolare. Il portare i giovani di oggi a fare sport, significa incentivare anche gli adulti a praticarlo nelle strutture private, divenendo quindi anche uno sprone per l’economia privata.

Negli intenti dei giovani di Trecate Domani, c’è l’intenzione di ripristinare l’ex piscina all’aperto di Corso Roma, il miglioramento della pista di atletica adiacente le scuole medie, nuovi impianti per beach volley ed altro, con una particolare attenzione all’avanzamento dei lavori di PalaMezzano ed al costante coordinamento con le diverse offerte delle associazioni sportive.

Molta attenzione sarà rivolta alle attività sportive dei giovani con un particolare interessamento e sostegno verso i disabili, “permettendo loro di fare sport sotto il controllo di personale qualificato, in strutture moderne ed adeguate alle loro esigenze”.    G.R.D.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail