AUSER

AUSER RESTI UN PATRIMONIO DI TUTTA LA CITTÀ

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Durante la serata di sabato 11 settembre, è comparsa sulla pagina Facebook “Auser Trecate” una storia che mostrava una grafica che pubblicizzava i candidati del Partito Democratico di Trecate.

Tra i candidati del PD risulta infatti il presidente dell’associazione Pietro Allevi, che negli ultimi anni non ha risparmiato critiche spesso strumentali all’Amministrazione Comunale.

Ritengo che la strumentalizzazione dell’associazione per fini politici sia un fatto grave, a maggior ragione se l’associazione riceve annualmente un contributo dal Comune per il suo lavoro nel campo dei servizi sociali.

Questa associazione è costituita da volontari che vogliono solamente fare del bene nei confronti di disabili e anziani e svolgono un lavoro encomiabile. È vergognoso sfruttare il lavoro di queste persone e il nome di un’associazione che tanto bene ha fatto nei confronti della comunità per fini elettorali.

Lo stesso art. 26 dello Statuto della FEDERAZIONE NAZIONALE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO Auser, a tutela dell’imparzialità dell’associazione, recita che la carica di Presidente è incompatibile con le cariche elettive ed esecutive dello Stato nonché delle Regioni, Province, Comuni e Circoscrizioni e che l’incompatibilità opera dal momento della candidatura.

Per questo motivo, invierò una segnalazione dell’accaduto ai vertici regionali e nazionali di Auser, richiedendo le dimissioni da presidente di Pietro Allevi.

Ognuno a titolo personale può schierarsi e può votare chi vuole, ma non può schierare un’intera associazione benefica a supporto di uno schieramento.

Auser è un patrimonio per la città di Trecate e deve rimanere l’associazione di tutti i cittadini, di qualunque parte politica siano!

Alessandro Pasca – candidato Lega Trecate

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail