AMPLIAMENTO PALESTRA

Ampliamento palestra di via Mezzano

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Avviata la gara per la costruzione  

TRECATE – L’Amministrazione comunale ha comunicato agli organi di informazione, che ha preso avvio venerdì 27 novembre, la procedura negoziata per i lavori di realizzazione del Palazzetto dello Sport di via Mezzano* (nota 1).

La gara è stata espletata tramite MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione), come consentito dal Decreto Semplificazioni del 6 luglio scorso, ossia con una procedura che prevedeva un’indagine di mercato finalizzata all’individuazione di operatori economici: hanno risposto 65 ditte. Valutata la validità delle istanze pervenute, si è proceduto con il sorteggio pubblico (presumo per gli addetti ai lavori) come previsto nell’avviso, che si è tenuto in seduta pubblica (anch’essa probabilmente per gli addetti ai lavori) in data 17 novembre, al fine di individuare le ditte da invitare alla procedura negoziata. (in foto la preesistente struttura)

«Intendo innanzitutto ringraziare il personale del settore Lavori pubblici per il grande lavoro che sta svolgendo – ha dichiarato il consigliere incaricato allo Sport Giovanni VaroneLa realizzazione del Palazzetto dello Sport di via Mezzano* (nota 2), è molto importante per tutte le associazioni sportive trecatesi che potranno così usufruire di uno spazio nuovo e sicuro* (nota 3) per i propri allenamenti e per le gare».

La pubblicazione della gara «è l’ultimo passaggio fondamentale prima dell’effettivo inizio dei lavori – ha aggiunto il Sindaco Federico BinattiUn lungo iter che ha portato alla realizzazione di un ulteriore punto del nostro programma amministrativo* (nota 4), di cui sono molto soddisfatto».

———————————————————————————————————————

* (nota 1) e * (nota 2) – Quello che l’amministrazione ed il consigliere Varone si ostinano a chiamare “Palazzetto dello Sport di via Mezzano” come tutti ben sappiamo è in realtà l’ampliamento della preesistente palestra.

* (nota 3) – “…uno spazio nuovo e sicuro…” è realmente quanto sarà offerto ai fruitori dopo l’ampliamento e la messa in sicurezza del tetto che già la preesistente struttura necessitava di intervento.

* (nota 4)“…punto del nostro programma amministrativo…” Mi spiace contraddire il sindaco: il suo programma amministrativo/elettorale prevedeva il mantenimento delle strutture sportive già in essere, non escludendo quindi eventuali interventi manutentivi ed un ULTERIORE NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT.

di Gian Roberto D’Ulisse

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail