PISCINA COMUNALE

PISCINA: IL COMUNE DALLA PARTE DEI CITTADINI

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

TRECATE – Pubblichiamo un interessante comunicato pervenutoci in data 26 agosto dall’Amministrazione comunale, teso a far chiarezza ed a fugare le molteplici quanto inesatte voci, circolanti sulla “questione Piscina Comunale”. 

——————————————————————————————————————-

Quest’anno la piscina comunale, dopo anni di gestione COTIEF, è passata ad un nuovo gestore, Equipe Italia.  Molto è stato detto e scritto su questo cambio di gestione, ignorando le dichiarazioni subito rese dal Sindaco in una conferenza stampa appositamente convocata per fare chiarezza su quanto accaduto e rassicurare i cittadini sulla continuità del servizio offerto dalla piscina comunale. (foto TorinoToday)

Oggi, come allora, si informano i cittadini che l’Amministrazione comunale non ha assolutamente “tolto” la gestione della piscina alla COTIEF, ai quali al contrario, a dicembre 2019 l’aveva riassegnata per un ulteriore triennio, come previsto contrattualmente. 

La verità è che la rinuncia della COTIEF alla nuova convenzione, da loro mai sottoscritta nonostante i ripetuti solleciti, ha lasciato disorientata l’Amministrazione, che ha dovuto revocare la riassegnazione e subito correre ai ripari per garantire ai cittadini la riattivazione della piscina in tempo utile per la stagione estiva. La preoccupazione dell’Amministrazione, era quella di offrire un’opportunità di svago e sano sport dopo i tristi mesi di chiusura delle attività ed un’alternativa a coloro che avrebbero scelto di trascorrere le ferie estive rimanendo a casa, a Trecate. Gli uffici comunali, su input dell’Amministrazione, hanno lavorato anche nei giorni festivi pur di garantire questo risultato nell’interesse esclusivo della comunità trecatese.

La gara, svoltasi con una procedura aperta per assicurare la massima trasparenza e la leale concorrenza, ha dato come risultato l’assegnazione della concessione della piscina a Equipe Italia, unica partecipante. 

A tempo di record la piscina è stata sistemata e riaperta il 18 luglio.

I dipendenti della COTIEF, quasi tutti trecatesi, non hanno perso il loro lavoro, ma sono stati riassorbiti dal nuovo gestore in forza di una clausola di capitolato appositamente scritta a loro tutela. Allo stesso modo saranno tutelati tutti i cittadini:

  • ingressi (e abbonamenti) al nuoto libero e abbonamenti sono già riconosciuti contrattualmente dal nuovo gestore;  
  • su specifica richiesta dell’Amministrazione comunale, Equipe Italia si è resa disponibile a farsi carico, a titolo gratuito, anche di una parte dei corsi, che si svolgeranno dal 14 settembre al 10 ottobre 2020, per aiutare concretamente coloro che avevano già pagato i corsi alla Cotief, ma che non sono mai stati da loro rimborsati.

Molti cittadini hanno telefonato e scritto al Comune per avere informazioni sui rimborsi dei corsi e da loro si è appreso che la COTIEF non ha realizzato alcuna azione concreta per soddisfare le richieste di rimborso dei cittadini, pur trattandosi tra l’altro, di un diritto espressamente riconosciuto agli utenti dalla legge 17 luglio 2020, n. 77.

Proprio questo fatto ha indotto l’Amministrazione, che ha già conferito un incarico legale per il recupero dei crediti che vanta verso la COTIEF, ad intervenire fattivamente per aiutare questi cittadini, concordando con il nuovo gestore un parziale recupero gratuito dei corsi non effettuati. 

L’Amministrazione comunale sta infatti monitorando la situazione e valutando ogni strada percorribile, con i tecnici e i legali dell’Ente, per tutelare i suoi cittadini.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail