435206BF-1C8C-49C7-BEF2-169F6FE00DDD

In arrivo gli aiuti a cittadini e imprese

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

TRECATE – Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale imperniato soprattutto sull’assestamento di bilancio e variazioni, c’era stata l’elencazione dell’Assessore Claudia Mazza e un successivo dibattito. Senza un documento in mano come quello che avevano i consiglieri, non si era capito molto, se non che la minoranza rivolgeva accuse alla Giunta, di non aver predisposto fondi per andare incontro alle necessità dei cittadini e soprattutto delle attività commerciali, a seguito della pandemia e delle difficolta ad essa conseguente.

Più che una risposta, c’è stato un chiarimento da parte dell’Amministrazione con relative spiegazioni e delucidazioni dettagliate, nel corso della conferenza stampa tenutasi in sala consigliare venerdì 24 luglio e presieduta dall’Assessore al Bilancio Claudia Mazza e dal Sindaco Federico Binatti.

Ci è stato spiegato che il Comune ha subito una sostanziale diminuzione di entrate dovute all’emergenza Covid-19 ed in particolare, dalla sospensione degli accertamenti tributari e dal recupero dell’evasione fiscale, da una diminuzione delle entrate a fronte di sanzioni del codice della strada non essendoci stata circolazione, dalla chiusura degli impianti sportivi e da unaconsistente diminuzione degli oneri di urbanizzazione essendo fermi i cantieri e le opere edili.

Se da un lato il Governo ha provveduto a trasferire un acconto di 210.000 € e si attende un ulteriore invio di circa 500.000 €questi non sono sufficienti a coprire i minori introiti di cui si è detto.

Ecco pertanto, il motivo che ha indotto la Giunta ad operare con molta cautela nella gestione del bilancio comunale, desiderando monitorare le esigenze di tutti i settori comunali e lavorando di conseguenza, per trovare le risorse per aiuti concreti a famiglie ed imprese.  

E’ intenzione dell’Amministrazione comunale destinare tutte le risorse possibili alle reali esigenze dei trecatesi, siano essi singoli soggetti, famiglie oppure attività commerciali.  

Per meglio identificare e gestire le reali necessità dei richiedenti, è stata avviata l’iniziativa “Diamo voce ai cittadini”che consentirà per tutto il mese di agosto ai cittadini ed alle imprese, di chiamare un numero telefonico appositamente dedicato:

il numero 0321.776385, sarà attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30

con la speranza che sia di facile raggiungimento, viste le tantissime lamentele che da ogni parte si levano nei confronti degli attuali servizi ed uffici municipali di tutti i settori, chiusi e spesso  irraggiungibili telefonicamente, anche solo per fissare un appuntamento.

Coloro che contatteranno quel numero, saranno sottoposti a una breve intervista telefonica per la compilazione di un modulo che servirà per capire quanti e quali possano essere gli aiuti maggiormente richiesti ed a quali successivamente, destinare le risorse disponibili a bilancio. Questi i dati che dovranno essere forniti telefonicamente:

NOME, COGNOME O DENOMINAZIONE AZIENDALE, NUMERO DI COMPONENTI DEL NUCLEO FAMILIARE E RECAPITO TELEFONICO.

Il cittadino o l’azienda, dovrà indicare di quale specifico aiuto necessita maggiormente tra: buoni alimentari, contributi per l’affitto, pagamento bollette, riduzione della TARI e dell’IMU, contributi allo studio o altro.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail