NUOVO MEZZO

Un nuovo mezzo per la Polizia

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

TRECATE – Il Comandante Pier Zanatto della Polizia Locale, ha descritto il nuovo mezzo acquistato grazie anche alle donazioni di privati al fondo “AiutiAMO Trecate” di Fondazione Comunità del Novarese, durante la conferenza stampa tenutasi venerdì 8 maggio nel cortile del Comando di Polizia Locale.

Queste le dotazioni del nuovo mezzo: «6 radio portatili, una radio veicolare, un pc portatile, una stampante laser, 8 transenne movibili, un varco mobile e 2 torce per viabilità ad alta intensità: questa la dotazione del nuovo automezzo acquistato dal Comune di Trecate che verrà utilizzato innanzitutto per esigenze di protezione civile legate all’emergenza COVID-19 e, secondariamente, per mansioni di viabilità e controllo dalla Polizia Locale».

«Questo è un investimento importante a favore della popolazione che in queste settimane di emergenza ha espresso una forte necessità di assistenza – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza – Un mezzo allestito per funzioni di assistenza alla popolazione e alle associazioni del territorio che verrà utilizzato anche come ufficio mobile per eventuali controlli anche al mercato e per esigenze di viabilità grazie alla dotazione di transenne movibili».

La telecamera anteriore, fa parte del sistema varchi della città ed è collegata al sistema di controllo degli accessi: in questo modo la Polizia Locale può usufruire di un varco mobile, oltre a quelli attivi sulle vie di accesso a Trecate, che permette un controllo sulle targhe delle auto rubate e segnalate dalle Forze dell’Ordine a livello nazionale e il controllo della validità dell’assicurazione e della revisione.

«Innanzitutto ringrazio gli agenti di Polizia Locale chiamati a uno sforzo enorme nell’aiutare i cittadini durante l’emergenza e l’associazione di Protezione civile AIB di Oleggio che ci ha fornito il mezzo per i primi due trasporti di derrate Caritas da Muggiò – ha concluso il Sindaco Federico Binatti – Visto il grande lavoro svolto finora e quello che ci attende nei prossimi mesi, è stato fondamentale fornirci di un mezzo adeguato».

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail