1 PALCO 52 EMOZIONI

CONCLUSIONE PROGETTO “1 PALCO… 52 EMOZIONI

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

TRECATE – Al termine del progetto “1 Palco…52 Emozioni”, patrocinato dal Comune di Trecate, l’Amministrazione comunale unitamente al Gruppo trecatese Amici 52 onlus intende condividere con la cittadinanza il “bilancio sociale” di questi due anni in cui un nuovo modo di proporre cultura e conoscenza, è stato sperimentato valorizzando location e strutture della nostra città e coinvolgendo le varie fasce di età. L’Associazione ha proposto 22 eventi pubblici ad ingresso gratuito e contribuito alla riduzione del costo del biglietto di nove eventi per la “Grande Arte al Cinema” al Teatro Silvio Pellico. Insieme all’Associazione Happy to Help, grazie ai fondi ricavati con le offerte, è stato possibile finanziare il progetto sulle patologie dell’autismo e della degenerazione cognitiva. 

Grazie a rappresentazioni teatrali, musicali e conferenze, si è dimostrato che la cultura è un elemento fondamentale della società ed è stato creato un movimento culturale consapevole e collaborativo sul territorio, per far finalmente comprendere il carattere inclusivo della cultura. La sensibilità e la generosità dei trecatesi non è certo mancata grazie anche alla cultura con la sua magia che, come un ponte, raggiunge e unisce tutti.

Con i fondi raccolti, sono stati finanziati circa 380 corsi formativi dei Trecatesi per l’uso dei defibrillatori collocati nei vari punti della città. Questo risultato ha ripagato gli sforzi economici e di tempo nei due anni di progetto da parte del Gruppo. 

Tanti gli attori che hanno contribuito alla buona riuscita del progetto: gli attori, le compagnie teatrali, i musicisti, i relatori professionali, i volontari del Teatro Silvio Pellico, Valeria Tegoletto, Zorzan Fiori di Simona e Andrea, gli organi di stampa, il Centro Servizi per il Territorio, gli Amici della Fotografia, il Cine Foto Club e la Parrocchia di Trecate hanno donato tempo ed esperienza secondo le proprie competenze e professionalità.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail