A TRECATE NON SI FA MAI NULLA

“A Trecate non si fa mai nulla”

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

di Patrizia Coraia Consigliere comunale con Delega alla Cultura

Per anni ho sentito questa frase: sono passate diverse amministrazioni e bravi Assessori, ma per molti trecatesi la frase “a Trecate non si fa mai nulla” è sempre di moda. Quello che avviene intorno a noi, è spesso un amplificatore mediatico molto distorto che porta al disconoscimento di quanto viene realizzato con grande sforzo economico e di tempo delle persone impegnate a fare amministrazione o a dare lustro alla nostra città, partecipando e lavorando con le Associazioni presenti nel nostro territorio. C’è una grande disinformazione che spesso è portata avanti da chi non è mai presente agli eventi organizzati; non conoscono fatti ed eventi, ma sono sempre pronti ad emettere sentenze sopratutto utilizzando come amplificatore i social: ecco allora, che il “disinformato di turno” lancia l’amo sui social facendo partire  inevitabilmente la polemica da chi è lì solo per abboccare.  A fare da apripista, ci pensano personaggi disinformati ma anche personaggi in malafede che probabilmente, non avendo nulla di meglio da fare, attivano a ripetizione pagine e profili; personaggi molto attivi e sempre pronti a postare solo ed esclusivamente cose negative.

L’intento di molti e la voglia di demolire di troppi, sovrasta spesso e volentieri quanto viene fatto ed il danno di immagine della città si propaga a macchia d’olio.  Questi personaggi non hanno il minimo rispetto ed amore per la propria città: continuano imperterriti a presentare problemi ed una realtà negativa, pensando solo ed esclusivamente a mettersi in evidenza sperando di far ricordare il loro nome ai cittadini il giorno delle prossime consultazioni elettorali, nella speranza che almeno i parenti si ricordino di loro.  In realtà, a Trecate non solo si fanno eventi, ma si fanno avvenimenti importanti e spesso unici nella provincia di Novara.

Lo scorso anno ad esempio, nel solo mese di settembre ed anche in concomitanza con le Feste Patronali, sono stati organizzati dall’Amministrazione e dall’Ufficio Cultura, ben 16 eventi; non era mai avvenuto ma anche in questo caso, vicino a commenti positivi ed entusiastici, abbiamo assistito a polemicucce di bassissimo livello fomentate da personaggi politici di minoranza (esclusi dalla Maggioranza), che prima ancora che fosse presentato il programma, già polemizzavano con memoria molto corta, non essendo stati proprio loro, in grado di gestire e rispettare i programmi e le promesse elettorali. Definirei invece molto positivo, il risultato finale raggiunto nel 2018, confermato dai tanti messaggi, dai tanti complimenti ed apprezzamenti anche della compagine politica di sinistra e dai numerosi attestati di stima ricevuti. Anche i più scettici si sono ricreduti. Molto gradito l’ennesimo messaggio ricevuto ancora in questi giorni, da parte di una delle istituzioni più importanti ed influenti della nostra città.

Dopo un 2018 nel quale si sono attuati appuntamenti pubblici mai visti a Trecate, si è iniziato questo 2019 all’insegna di numerosissimi eventi ma il pensiero generalizzato e popolare, è quello che in questa nostra città “non si organizza mai niente”.  Per la verità, quello del pessimismo è un male comune a diverse località, ma a Trecate è davvero a livelli record e quindi, gli sforzi fatti per portare un’immagine positiva fuori dai confini di questa città, viene spesso sminuito o vanificato. In questa opera di pensiero negativo, troviamo anche alcuni giornali che danno spazio e risalto a pochi fatti negativi con titoli altisonanti, ignorando puntualmente le manifestazioni realizzate.

E visto che per alcuni “a Trecate non si fa mai nulla”, elenco di seguito gli eventi realizzati o ai quali ha dato il Patrocinio il solo Ufficio Cultura; ovviamente a questi, c’è poi da aggiungere l’attività portata avanti dagli altri settori dell’Amministrazione.

  • 17 gennaio: concessione del Patrocinio e contributo agli Amici 52 per realizzare il Falò di S. Antonio; 
  • 19 gennaio: secondo appuntamento del Concorso canoro GX Talent, la gara di canto per nuove promesse, in un Teatro Comunale esaurito; 
  • 26 gennaio: l’Ufficio Cultura concede il Patrocinio per la realizzazione del Musical “Romeo e Giulietta” organizzato dagli Amici 52 al Teatro Silvio Pellico completamente esaurito (Il Silvio Pellico esaurito non si vedeva da parecchi anni;
  • 27 gennaio: Giornata della Memoria; sono stati proiettati due film preceduti da una interessante prefazione del prof. Peretti, storico trecatese;
  • 2 febbraio: al Teatro Comunale è andato in scena lo spettacolo teatrale “Natale in casa Cupiello”;
  • 10 febbraio: in occasione della Giornata della Shoah, è stato intitolato il parcheggio di via Murello con partecipazione di pubblico e storici;
  • 17 febbraio: concessione del Patrocinio all’evento “Bambino – la fatica di diventare grandi” organizzato dagli Amici 52 con moderatrice la dott.ssa Barbara Saraceno;
  • 17 febbraio: presso la Biblioteca in Villa Cicogna è stato presentato il primo libro della serie “Incontro con gli autori” seguito da un rinfresco; 
  • 24 febbraio: presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna è stato presentato il secondo libro della serie “Incontro con gli autori” seguito da un rinfresco; 
  • 8 marzo: concessione del Patrocinio e collaborazione con lo Sportello Vita presso il Teatro Silvio Pellico per la “Festa della donna” con apericena e spettacolo;
  • 9 marzo: in Biblioteca, “Storie piccine – progetto nati per leggere”;
  • 9 marzo: concesso il Patrocinio per “Spettacolo Burattini” presso il Teatro Comunale; 
  • 16 marzo: ampia partecipazione di pubblico all’evento “Meditare in Biblioteca – Come dentro così fuori” 1° incontro con Giulia Marzocca presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna organizzato dall’Ufficio Cultura; 
  • 17 marzo: presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna è stato presentato il terzo libro della serie “Incontro con gli autori” seguito da un rinfresco; 
  • 21 marzo: in Biblioteca “Storie piccine – progetto nati per leggere”
  • 22 marzo: concesso Patrocinio al Coro Don Gambino “Concerto di San Giuseppe” presso la chiesa di San Francesco;
  • 24 marzo: presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna è stato presentato il quarto libro della serie “Incontro con gli autori” seguito da un rinfresco; 
  • 29 marzo: concesso Patrocinio per “Giornata in ricordo caduti dispersi di Russia” evento realizzato nel Teatro Comunale;
  • 29 marzo: concessione del Patrocinio e contributo, all’evento “Gaia Pianeta Vivente” organizzato dagli Amici 52 presso l’auditorium Marica Invernizzi e tenuto dal dott. Franchina sulla biodiversità del Parco del Ticino; 
  • 30 marzo: organizzato dall’Ufficio Cultura, l’evento “Meditare in Biblioteca – Vibrazioni sottili” – 2° incontro con Giulia Marzocca presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna con ampia partecipazione di pubblico;
  • 30 marzo: ancora un Teatro Comunale gremito di pubblico, per il terzo appuntamento del Concorso canoro GX Talent, la gara di canto per nuove promesse;
  • 5 aprile: al Teatro Comunale, il Sindaco di Galliate ha presentato il suo libro “Signor Sindaco domani pioverà?” una raccolta esilarante dei messaggi ricevuti su Facebook nei 10 anni del suo mandato;
  • 7 aprile: presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna è stato presentato il quinto libro della serie “Incontro con gli autori” seguito da un rinfresco;
  • 12 aprile: concessione del Patrocinio e contributo, all’evento “Gaia Pianeta Vivente” tenuto dagli Amici 52 presso l’auditorium Marica Invernizzi con il geologo Viviani Dott. Claudio;
  • 13 aprile: organizzato dall’Ufficio Cultura con ampia partecipazione di pubblico, l’evento “Meditare in Biblioteca – Aromaterapia e Meditazione” – 3° incontro con Giulia Marzocca presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna; 
  • 14 aprile: presentazione del sesto ed ultimo libro della serie “Incontro con gli autori” presso il Salone delle Feste di Villa Cicogna, seguito da un rinfresco.

Questi, sono gli eventi realizzati o ai quali ha collaborato il solo settore Cultura dell’Amministrazione di Trecate dall’inizio dell’anno ai giorni scorsi. 

Non vogliamo “cantarcela e suonarcela” ma… a Trecate non si fa mai nulla”!!

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail