INTERESSANTE CONFERENZA STAMPA

Interessante Conferenza Stampa

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

ROMENTINO – A seguito delle notizie apparse su qualche organo di stampa riportanti aspre critiche all’operato dell’attuale Amministrazione romentinese, con particolari riferimenti negativi al Sociale e ad altre voci di Bilancio, Sabato 5 ottobre, nella sala del Comune di Romentino, sono stati convocati i rappresentanti della stampa locale per chiarimenti e precisazioni.

La delegazione comunale  presente alla prima conferenza stampa ufficiale dopo i primi 4 mesi di gestione amministrativa, era formata dal Sindaco Marco Caccia, dal Vicesindaco Carlo Gambaro con l’Assessore Lucia Elia, la Capogruppo di Maggioranza Cinzia Cazzaniga ed i Consiglieri Maria Pia Paglino, Catia Canna e Salvatore Amoroso (nella foto: la delegazione presente).

Tre gli argomenti su cui focalizzare l’attenzione: il nascente Polo Logistico di Trecate, l’Assemblea dei Sindaci dell’Ovest Ticino ed appunto, le inesatte dichiarazioni alla stampa da parte dell’attuale minoranza.

Sul primo argomento ha relazionato il Vice Gambaro, che ha spiegato le modalità per presentare le domande inerenti le assunzioni previste dal Polo trecatese e come rivolgersi allo Sportello Lavoro del Comune o come accedere ai siti per la presentazione e selezione delle domande presentate. 

Ha poi preso la parola il Sindaco per documentarci sulla riunione dei Sindaci riguardante il Cisa e più precisamente la inattesa situazione debitoria dell’Ente. Premesso che questa Amministrazione ha ereditato una situazione economica a dir poco imbarazzante e della quale avevo già dato notizia pubblicando anche una tabella documentale nel numero scorso di Controcorrente, nella quale si evidenziavano le molte voci con COSIDEREVOLI  RIDUZIONI per l’anno in corso ed i tanti STANZIAMENTI A ZERO per gli anni a venire, ha spiegato come i Comuni facenti parte del Consorzio, si trovino anche a dover ripianare il sostanzioso ed inatteso debito dell’Ente che per il Comune romentinese ammontava inizialmente a circa 100mila euro poi ridimensionato in circa 51mila euro effettivi.

Si è poi arrivati all’argomento principale dell’incontro: le infondate e assurde accuse rilasciate dagli oppositori. Secondo costoro, l’Amministrazione non avrebbe predisposto adeguati fondi per il Sociale con particolare riferimento ai portatori di handicap, al sostegno scolastico ed ai minori anche stranieri.

Il Sindaco ed i suoi consiglieri con deleghe, dopo averci fornito documentazione dell’assurdo bilancio predisposto per il triennio 2019/2021 dalla gestione della decaduta Giunta di Biondo, a dimostrazione del come siano vuote ed assurde le accuse rivoltelle, ha dichiarato di aver già provveduto a stanziare 400mila euro per il Sociale, di aver concordato con la dirigenza scolastica di provvedere alla mancante copertura delle ore di sostegno, così come provvederà a qualsivoglia ulteriore emergenza dovesse presentarsi nel corso degli anni a loro competenti e l’inatteso esborso richiesto dal debito Cisa ne è la più inequivocabile dimostrazione. 

Ovviamente, si dovranno fare dei sacrifici e tenendo presente che da quest’anno non ci saranno più le entrate provenienti dall’estrazione di idrocarburi (i famosi bonus), per far fronte si dovrà ritoccare qualche tariffa e soprattutto, si dovrà portare molta attenzione ad un’oculata gestione economico-amministrativa.

Il Sindaco Caccia ed i suoi collaboratori, rinnovano l’invito alla cittadinanza a prendere visione dei documenti di pubblico accesso, nei quali sono dimostrate senza possibilità di smentita, le assurde disposizioni contenute nel Bilancio redatto dalla Giunta Biondo con le riduzioni previste per l’anno 2019 e le cifre A ZERO STANZIAMENTI per il prossimo biennio.     Gian Roberto D’Ulisse

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail