foto 1

Sit-in studentesco contro i disagi della SUN

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Sabato mattina i ragazzi con le loro famiglie sono scesi in piazza per manifestare nei confronti della SUN, azienda municipalizzata dei trasporti che fa capo al Comune di Novara, e per chiedere ufficialmente al Sindaco Alessio Biondo di rappresentarli. I ragazzi si sono presentati con cartelloni che esprimevano chiaramente la loro problematica.

La portavoce dei genitori ha ripercorso l’Iter da lei affrontato dal 19 settembre ad oggi, sottolineando quanto si sia sentita lasciata sola dall’amministrazione comunale; ha però più volte ribadito che lo scendere in piazza è stato per sensibilizzare sul problema, e ha smentito il sospetto di un “attacco politico nei confronti del Sindaco; i genitori si sono rivolti infatti prima all’amministrazione, poi alla minoranza e infine a questo gruppo facebook per avere l’attenzione meritata, non considerando l’appartenenza o meno dei singoli a correnti politiche, e per chiedere un impegno più concreto rispetto a quello dimostrato fin ora.

Il Sindaco Alessio Biondo ha invitato ragazzi, famiglie e quanti volessero, a salire in Comune per discuterne.

PUNTI CHIAVE DELL’INCONTRO:

  • il Sindaco parla di CONURBAZIONE : afferma che il comune di Romentino sborsa in effetti parecchi soldi per un servizio non efficiente, cifre non proporzionate rispetto alle effettive utenze, valutato per confronto con i paesi limitrofi, sicuramente da rivalutare
  • viene data lettura da un rappresentante dei ragazzi di una lettera nella quale esprimono il loro disagio e dove chiedono espressamente al Sindaco maggior impegno
  • viene data lettura della “PROPOSTA UNITARIA” che verrà depositata nuovamente al protocollo, la stessa mai modificata che era già stata presentata in precedenza dove si chiede che l’autobus n. 46, CORSA SCOLASTICA, ad oggi in partenza da Galliate, possa partire da Romentino percorrendo solo qualche Km in più; il portavoce dei genitori spiega che è necessario un bus doppio, mezzo già in possesso della SUN e fermo in motorizzazione per collaudo. Fa notare inoltre che i ragazzi per tornare a casa, salgono sul bus n. 64, corsa scolastica che parte da Vignale e arriva…a Romentino transitando per Galliate.
  • presente anche l’assessore Benzo che propone di chiedere alle scuole maggior elasticità nell’orario di ingresso. I ragazzi però spiegano di avere già ottenuto un orario flessibile da parte dei Presidi ma che il ritardo è talmente elevato da perdere nettamente la prima ora di lezione. Un genitore inoltre sottolinea che la scuola è un diritto dei ragazzi, con un regolamento da rispettare, mentre il servizio di trasporto viene pagato mensilmente dalle famiglie per poterne usufruire.

Il Sindaco Alessio Biondo oltre a rendersi pienamente disponibile per ottenere risposte concrete si impegnerà a:

  • inviare una lettera di reclamo al comune di Novara
  • manifestare presso la sede della SUN con ragazzi e famiglie
  • richiedere un incontro con un dirigente della SUN

Ragazzi e famiglie contano ora sulla promessa del Sindaco sperando di arrivare quanto prima alla soluzione.

foto 3 foto 2

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail