I CONSIGLI DELLA PSICOLOGA

I CONSIGLI DELLA PSICOLOGA

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L ‘importanza del benessere psicologico

Ottobre è il mese dedicato al benessere psicologico e alla prevenzione del disagio psichico. L’obiettivo è quello di avvicinare i cittadini al mondo della psicologia promuovendo la cultura psicologica, spiegando di cosa si occupa la figura dello psicologo e sensibilizzando su temi specifici. La prevenzione è importantissima, specialmente in un periodo come questo caratterizzato da momenti di emergenza e di crisi che spesso aumentano le difficoltà ed i problemi che le persone devono affrontare. Alcuni esempi sono: depressione, ansie, fobie, tematiche legate all’infanzia ed all’adolescenza, la dipendenza da sostanze o da internet, il bullismo, l’elaborazione di un lutto…
Il benessere psicologico è un concetto complesso ed è formato da tante sfaccettature: ci sono aspetti soggettivi, sociali, psicologici che condizionano la salute psicologica che è strettamente correlata con quella fisica. Negli anni, sono state condotte diverse ricerche sul benessere e degli studiosi hanno identificato alcuni fattori principali che aiutano a raggiungere uno stato di beness ere, in particolare ne sono stati individuati sei:
1) Accettazione di sé: un atteggiamento positivo e la capacità di riconoscere ed accettare i nostri pregi ed i difetti, aiutano a elaborare il passato e a vivere meglio il presente.
2) Creare legami stabili e duraturi nel tempo: dopo aver accettato noi stessi, è importante saper stare bene con le persone che ci circondano, creando relazioni amorose e di amicizia positive e durevoli nel tempo. I rapporti con gli altri ci arricchiscono e ci permettono di dare e ricevere fiducia, affetto, intimità e sostegno.
3) Senso di autonomia di pensiero ed azione: cerchiamo di essere coerenti con le nostre idee ed i nostri atteggiamenti; rispettiamo il punto di vista degli altri, ma senza farci troppo influenzare; evitiamo di preoccuparci eccessivamente delle aspettative e dei giudizi altrui.
4) Capacità di gestire le situazioni in base alle esigenze ed ai valori: impariamo a destreggiarci tra gli impegni quotidiani e gli imprevisti, rispettando i nostri bisogni, priorità e valori personali.
5) Avere uno scopo nella vita ed obiettivi significativi: la sola ricerca del piacere non basta per stare bene; il benessere si ottiene anche dedicando la nostra vita a raggiungere dei traguardi ed a realizzare dei sogni che noi riteniamo importanti (lavoro, matrimonio, figli, volontariato…). Gli obiettivi danno senso alla nostra vita e aiutano anche a rivedere il passato da nuove prospettive.
6) Crescita personale: il costante lavoro su noi stessi, il desiderio di mettersi in gioco ed affrontare le sfide della vita con impegno essendo consapevoli delle proprie capacità, sono un altro modo per raggiungere il benessere
È vero, questi suggerimenti non sono facili da mettere in pratica, ma il benessere, come la felicità, sono ritenuti i desideri più diffusi e più difficili da raggiungere.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail