CONVEGNO SICUREZZA STRADALE

CONVEGNO PER LA SICUREZZA STRADALE

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

CERANO – Presso la Sala Consiliare del Comune, si è svolto il giorno 24 ottobre, un incontro pubblico sulla Sicurezza Stradale al quale ha partecipato in qualità di oratore il Vice Questore Dottor Franco Fabbri che ha aperto la serata con lo slogan “La Sicurezza Stradale è uno stato d’animo, gli infortuni sono l’assenza del buon senso”.

La sua relazione è iniziata illustrando il dato numerico delle vittime per incidenti stradali, che in Italia è pari al 55,8 per milione di abitanti. Facendo riferimento a ciò, è stata subito posta l’attenzione sui motivi principali per cui avvengono la maggior parte degli incidenti ed uno tra i più elevati, è per l’uso dei cellulari durante la guida. Infatti, anche solo la notifica di un messaggio, porta il guidatore ad unire il senso uditivo con quello visivo e di conseguenza, si arriva alla perdita dell’attenzione sulla strada, mettendo così a rischio la propria vita e quella degli altri eventuali malcapitati.

Inoltre, se si viene trovati alla guida con il cellulare in uso, si è soggetti ad una multa di 165,00 € ed alla sottrazione di 5 punti dalla patente.

Però, come faceva notare il Dirigente della Sezione della Polizia Stradale, quando avviene un incidente, non è solo coinvolto il guidatore, bensì anche i passeggeri, ossia le cosiddette vittime secondarie. Per questo, è stata sottolineata più volte l’importanza della sicurezza del veicolo, ricordando che le cinture di sicurezza sono un obbligo e vanno allacciate anche sui sedili posteriori; inoltre per una guida sicura, è fondamentale far controllare il veicolo, ma anche effettuare periodicamente controlli fisici.

È stata posta l’attenzione su un punto che spesso viene sottovalutato: ovvero il “principio dell’affidamento” dov’è dato per scontato che gli altri guidatori non commettano errori; peccato che non sempre è così e per questo motivo è stato ribadito che occorre rispettare le regole in ogni circostanza.

Il discorso successivamente è stato spostato anche sui pedoni: il 95% degli incidenti avviene sulle strisce pedonali e quindi si è ricordata anche l’importanza di stare attenti nel momento dell’attraversamento, guardando più volte, fino a quando non si è sicuri di poter passare.

Anche per quanto riguarda le biciclette, è importante che i ciclisti siano provvisti di luce apposita per gli spostamenti notturni evitando così pericolosi disagi sia agli automobilisti che a loro stessi.

Infine, la serata si è conclusa con la visione di alcuni filmati sulla sicurezza stradale, mandando un ulteriore segnale a tutti di prestare la massima attenzione e ricordando che la sicurezza della nostra vita, dipende prima di tutto da noi!

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail