RICORDO DI BERNADETTE

In ricordo della figura di Bernadette

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

CERANO – Venerdì 11 maggio si è tenuto presso la sala don Francesco Quaglia un incontro dal titolo “Sono macinata come un chicco di grano. La vita di Bernadette Soubirous”. L’evento è stato organizzato dal Gruppo Oftal Ceranese con la collaborazione della Parrocchia e il patrocinio del Comune.  La serata ha visto la partecipazione di Nadia Piaconi  docente presso l’Uni3 di Sesto Calende, (in foto un momento della serata), la quale ha ricordato i punti salienti della vita di Bernadette Soubirous. Durante la manifestazione, hanno preso la parola Sara Gianella e don Federico Sorrenti, il quale ha ricordato la figura di Bernadette. L’assessore alle politiche sociali dott.ssa Marta Maria Mazza, ha sottolineato l’importanza dell’operato degli oftaliani.

“Gli oftliani ceranesi – ha dichiarato Sara Gianella – soddisfatti della serata, desiderano ringraziare la relatrice Nadia Piaconi, don Federico Sorrenti e la parrocchia per l’ospitalità, il vicesindaco Massimo Fusetto, l’assessore Marta Mazza, i consiglieri Pacifico Baratto, Giuseppe Lucherini e Monica Aina presenti alla serata, Fabrizio Cameroni per la consulenza tecnica, Sergio Vetri per le foto e tutte le persone intervenute che si sono dette particolarmente colpite e commosse dal racconto di Nadia”.    

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail