SOLIDARIETA' ASL NO

Solidarietà fa rima con generosità

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

NOVARA – In questo periodo di emergenza e grande difficoltà per tutti, i piccoli ed i grandi gesti contribuiscono a rafforzare la speranza in un futuro migliore e si moltiplicano per sostenere le Strutture Sanitarie impegnate nella gestione dell’emergenza COVID-19.

Dalle donazioni a favore dell’Asl NO e dell’Ospedale S.S. Trinità devolute direttamente sul conto corrente bancario dell’Azienda Sanitaria, SONO STATI RACCOLTI OLTRE 180 MILA EURO, destinati all’acquisizione di attrezzature e dispositivi di protezione individuale che contribuiranno al superamento della situazione di emergenza.

Un grazie di cuore alla Fondazione Comunità del Novarese, alle Associazioni di volontariato: AiutaPsiche, La Scintilla e Forti e Serene di Arona, Noi come Loro di Cameri, Antea (associazione nazionale terza età  attiva e solidale) di Novara, all’Associazione Varallo Pop di Varallo Pombia, alla Polisportiva SI-Sport di Borgomanero, alla sezione CAI di Gozzano, al Centro Islamico di Borgomanero, all’Università della terza età di Arona, al Centro Incontro Villa Calini di Oleggio, al Collegio dei Geometri della provincia di Novara, ai Rappresentanti dell’Istituto Fermi di Arona, alle pro-loco ed a tutte le altre associazioni che hanno aderito alla raccolta.

Esprimiamo gratitudine anche a tutti i Privati cittadini e alle imprese che hanno contribuito con le loro donazioni. Tra i tanti ricordiamo: Carrozzeria Pastore S.p.A di Borgomanero, impresa Valloggia Autogrù di Cressa, Carpenteria Ottone e Petterlin Snc di Marano Ticino, Pipex Italia SpA di Milano, Comie Srl di Sizzano, Sunovo Srl di Suno, Telos Trading Snc di Ardizio di Oleggio, impresa F.lli Guazzoni Srl di Castelletto Ticino, impresa Tecnofiamma Srl di Borgomanero, Farmacia dr.ssa Agazzone di Bogogno, Autoscuola Mazzocchi di Borgomanero.

La nostra riconoscenza, a tutti coloro che sostengono con la loro generosità e con gesti di solidarietà e vicinanza al personale sanitario impegnato a fronteggiare l’emergenza COVID19.

“Siamo colpiti – dichiara la Direzione Generale –  dalla generosità dei cittadini che consente di avere a disposizione attrezzature e dispositivi di protezione individuale utili ai Servizi dell’Asl NO e dell’Ospedale di Borgomanero per fronteggiare l’emergenza in corso: ausili necessari agli operatori impegnati in prima linea nella lotta contro il COVID19”.

La raccolta fondi non si ferma, chi volesse aiutarci può farlo attraverso donazioni liberali.

Il conto corrente sul quale possono essere effettuate le donazioni è il seguente:

IBAN:  IT38U0503410109000000000222

intestato alla: ASL NO
Causale: COVID-19 seguito da codice fiscale e cognome, nome del benefattore.

Elena VallanaUfficio stampa ASL NO

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail