ATTIVITA' CRI

NOTIZIE SULLE ATTIVITA’ DELLA CRI GALLIATESE

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

GALLIATE – Si è conclusa l’analisi delle attività svolte dal Comitato galliatese della Croce Rossa Italiana con un positivo bilancio delle molte attività e novità,a partire dai 14 nuovi volontari che sabato 21 dicembre hanno brillantemente superato l’esame del Corso di Accesso prima parte di un percorso formativo che gradatamente li abiliterà alle varie attività istituzionali, alla gestione del centralino, ai servizi socio-assistenziali, dal trasporto infermi alle emergenze vere e proprie in convenzione con il 118. Congratulazioni a tutti i neopromossi volontari: Giuseppe Airoldi, Vincenzo Boniello, Franco Borghi, Luca Destro, Simone Galimberti, Nicole Giuffrida, Daniele Guerra, Biagio Lama, Silvia Meli, Francesco Montesano, Enrico Morazzoni, Gabriella Rota, Alessio Trucco, Samuele Visentin.

Nella serata del 21 dicembre, il Comitato è stato ospite a Cameri della Banda Musicale Margherita e del Coro Controcanto in occasione del tradizionale “Concerto di Natale” tenutosi presso il Centro Sportivo SportCube e dedicato quest’anno proprio alla Croce Rossa di Galliate. Presente all’evento il Presidente Remo Bignoli con una rappresentanza di volontari.

Come scriviamo sempre sui manifesti del corso di accesso ha spiegato Remo Bignoli il nostro operato non è solo emergenza e sirena, ma assistenza in tutti gli ambiti: dal centralino all’attività socio assistenziale, dalle iniziative per i giovani al facepainting, dalla formazione sul primo soccorso nelle scuole alle raccolte fondi e molto altro ancora. Tutto ciò che viene fatto, ha pari dignità ed importanza: quello che conta è lo spirito che anima i nostri volontari. Ringraziamo vivamente la Banda Margherita, il Coro Controcanto ed il Comune di Cameri per averci onorato di questo evento e tutte le persone che ci hanno donato il loro contributo”.

Infine, nelle giornate del 23 e 24 dicembre, un allegro corteo di giovani volontari in divisa con cappello natalizio, ha sorpreso i bimbi di Galliate, Cameri e Romentino che per vicissitudini “meno fortunate” avevano bisogno di un sorriso in più nel loro Natale, portando in dono giocattoli e tanta allegria.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail